sabato 17 giugno 2017

CineRecensione#7: Boys over flowers (drama)



Anno: 2009
Episodi: 25
Categoria: KDrama

La giovane Jan Di figlia di normali lavandai, entra per caso nella scuola più famosa di Corea, una scuola frequentata solo dai figli delle famiglie più ricche e potenti. In questo istituto Jan Di farà la conoscenza degli F4,  quattro amici che compongono "il meglio" di quella società ristretta. Il loro leader è il temibile Jun Pyo, ragazzo problematico dal carattere infantile e un po' violento che non potrà che scontrarsi subito con la nuova arrivata....



Salve a tutti Viaggiatori del Labirinto e buon sabato. Era da un po' che cercavo il tempo da dedicare a questo articolo e non vi dico che ore sono adesso che lo scrivo (dico solo che è stata una nottata infernale -.-). Ma non tutto il male viene per nuocere e se proprio devo passare una nottataccia, tanto vale sfruttarne ogni singolo minuto.
Prima di iniziare a parlare dell'opera in questione, una doverosa spiegazione. Nell'ultima CineRecensione avevo detto che, essendo la mia attenzione fissa su Netflix, avrei allargato òle mie recensioni anche alle serie tv. Ecco, poco tempo dopo ho scoperta un'altra - e molto più seria - dipendenza: i drama coreani (per ora, ho sempre il tempo di espandermi in altri Paesi dell'Oriente;)).
Due parole per chi non ne sapesse nulla (come me giusto due settimane faxD): con drama si intendono le serie tv prodotte da paesi come Cina, Giappone, Corea e Taiwan (mi sembra di capire che queste siano le più diffuse). Sono produzioni con un numero generalmente limitato di episodi (niente soap opera, insomma), spesso tratte da manga, e che hanno un nutrito seguito anche qui in Occidente. Per questo si trovano in internet vari siti di streaming, download e fansub vari. A questo proposito, aggiungo che sono aperta ad ogni dritta, essendo io ancora inesperta. Se volete maggiori informazioni, chiedete pure: per quel che posso, cercherò di rispondervi.
Io ho scoperto i drama per caso, perchè ne vedevo parlare da alcuni contatti su fb. Incuriosita, mi sono informata e ho poi deciso di provare a iniziarne uno - quello che vi recensisco oggi.
Ecco, è stato l'inizio della finexD



La prima cosa da chiarire riguardo a questo drama, è che mi ha creato una profonda, dolorosa e inspiegabile dipendenza. Inspiegabile perchè non credevo mi sarebbe piaciuto così tanto (non sapevo neanche, prima di iniziare, se sarei riuscita a portarlo a termine, a dirla tutta), perchè è pieno di difetti, perchè è la quintessenza del trash.
Detto questo, erano anni (ANNI) che un libro o un film non mi prendevano a questo punto. Al punto da farne quasi una malattia, da stare fisicamente male a ogni momento di angst (e fidatevi, ce n'è a pacchixD), da avere il pensiero fisso. La mia crisi del lettore di cui vi accennavo nell'ultimo post è nata a causa di questo drama. Non sto esagerando e sono perfettamente seria, tanto da confessarvi che mi ha un po' preoccupata questa reazione viscerale al drama e spero di non ripeterla più, perchè non mi ha fatta stare bene (ma di questo contavo di parlare meglio in un Chiacchiericcio, a dire il vero).
Chiarito questo, passiamo a parlare del drama in questione.
Come potete vedere, la trama è molto semplice e vi assicuro che è anche piuttosto canonica (da qui l'inspiegabilità della mia ossessionexD). In realtà mi è sembrato di vedere un anime interpretato da persone reali, ad essere sincera, perchè se è vero che i drama sono un po' l'equivalente asiatico delle nostre serie tv occidentali, è anche vero che seguono delle regole completamente diverse.
Prima di tutto, la regia. Perfino un'inesperta come me ha visto la differenza tra un prodotto come Chiamatemi Anna e Boys over flowers: quest'ultimo è un prodotto televisivo, senza particolari degni di nota dal punto di vista del montaggio (per quel che ne posso capire io).
Altro aspetto tipico (sto guardando altri drama e credo che sia proprio una caratteristica del genere): se siete pratici di anime, saprete che le vicende alternano momenti seri ad altri comici, ma di una comicità paradossale, per certi aspetti. Questo si ritrova anche nei drama, da qui l'impressione di assistere alla trasposizione in carne e ossa di un cartone. A me personalmente non ha dato fastidio, ma capisco che per lo spettatore occidentale medio può essere un po' strano assistere a certe scene:)



Uno dei motivi per cui ho amato questo drama sono stati i due protagonisti, Geum Jan Di e Goo Joon Pyo (nonchè unici nomi che ricordi o.O). Nonostante l'immagine idilliaca che vedete qui sopra (AMORI *-*) il loro è tutto meno che un rapporto idilliaco, e fin dagli inizi. Fin da subito, infatti, si scontrano con molta durezza, entrambi ostinati e orgogliosi. Vengono da due mondi molto diversi e hanno caratteri molto lontani ma, come scopriranno, hanno in comune ciò che davvero conta.
Come vi dicevo, però, il loro è un inizio travagliato: più che innamorarsi, si scontrano: lui è un prepotente e lei è invece una ragazza che non tollera gli abusi. La scintilla, in una scuola dominata dal bullismo e tiranneggiata dalla corte degli F4, è immediata. E non senza conseguenze. Abituato a vedersi sempre obbedito e riverito, Joon Pyo reagisce con violenza alla sfida di Jan Di, che dal canto suo non ha la minima intenzione di farsi mettere i piedi in testa. Questa reazione senza precedenti sconvolge non solo Joon Pyo ma anche i suoi amici, gli altri F4, con i quali Jan Di ha un rapporto ambivalente: da una parte non li sopporta per la loro arroganza, dall'altra si è innamorata a prima vista di Ji Hoo, che sembra diverso dagli altri. Ma Ji Hoo ha una storia travagliata alle spalle -come tutto il gruppo, del resto - e il loro rapporto non sarà così semplice.

Si evince il mio amore per il protagonista - e un amore che può tollerare un simile taglio di capelli non può che essere Vero Amore*-*

Joon Pyo è irresistibile nella sua imperfezione. Non aspettatevi un Principe Azzurro ma neanche un Bad Boy canonico. Joon Pyo, sotto una patina di aggressività e violenza che scema nel corso del drama e della sua maturazione, nasconde una grande insicurezza e solitudine. Joon Pyo è infantile, irritante, prepotente; ma è anche dolce (quando vuole), spontaneo, generoso e non ha paura di affrontare i propri sentimenti (una volta compresi). Joon Pyo è un'amalgama di difetti e qualità e sembra sempre cozzare con Jan Di, che è invece calorosa e solare, semplice se confrontata alla complessità di Joon Pyo. Ma dei due, il più onesto con i propri sentimenti è senz'altro Joon Pyo: una volta presa coscienza dei propri sentimenti, non si arrende neanche davanti all'aperta ostilità di Jan Di, che lentamente sarà costretta a cambiare opinione su di lui. Cosa che avviene anche grazie al cambiamento di Joon Pyo. Se agli inizi, infatti, incontriamo un bulletto violento a cui verrebbe voglia di piazzare due ceffoni (Jan Di si toglie un paio di sfizi, in questo sensoxD), innamorandosi di Jan Di inizia a prendere coscienza di alcuni degli aspetti meno piacevoli del suo carattere e cerca, per quanto possibile, di cambiare. Questo è un aspetto che ho apprezzato moltissimo.
Questo e la coerenza e sincerità dei suoi sentimenti. E questo vale anche per gli altri personaggi del drama. Ho trovato una grande maturità emotiva in loro: non sempre il primo amore è quello giusto, non sempre i sentimenti sono ricambiati come vorremmo. Ciò non impedisce di creare legami profondi e di realizzare che l'amore, forse, non lo troviamo sempre nelle somiglianze.


Ji Hoo è uno dei personaggi più importanti del drama. Primo amore di Jan Di e poi migliore amico, è riuscito a piacermi - e pure parecchio - nonostante il ruolo da terzo incomodo che ricopre. Molto diverso da Joon Pyo, agli inizi è un pezzo di ghiaccio, rinchiuso in sè stesso e nella sua musica. Jan Di, con la sua freschezza e gioia di vivere, riuscirà a "scongelarlo", facendoci conoscere un ragazzo segnato da molti lutti ma con molto da dare. Sensibile, gentile, disinteressato. Ji Hoo è uno dei personaggi a cui il drama riserva molto spazio ma concede poche gioie e questo mi è dispiaciuto molto.


Sicuramente l'amicizia è un aspetto importante di questo drama. Messa continuamente alla prova, dimostra la sua profondità nel momento in cui non si spezza neanche davanti alle crisi più nere e sopravvive perfino all'amore - e alla sua fine. 
Il rapporto centrale è quello fra gli F4, ma anche quello tra ragazze ha la sua importanza. All'amica storica di Jan Di - Ga-Eul - è riservato un pezzo di storia tutto suo (anche se piccolo), mentre mi ha colpita il personaggio di Jae Kyung. Il suo ruolo dovrebbe portare un forte antagonismo con Jan Di, invece le due, conosciutesi in circostanze non sospette, nonostante tutto riescono a costruire un rapporto fatto di amicizia e rispetto, nonostante il dolore.

Risultati immagini per boys over flowers goo jun pyo
Ogni scusa è buona per piazzare immagini random di Goo Joon Pyo*-*

In definitiva, questo drama è perfetto, quindi?
Neanche per sogno! Come vi dicevo, è assolutamente trash e forse parte del suo fascino sta anche lì. A parte un gusto per la moda davvero orrido (ma davvero in Corea nel 2009 si vestivano così? o.O), abbiamo alcuni spunti non affrontati bene e una parte centrale lenta che personalmente avrei un po' tagliato. Inoltre, vi consiglio questo drama solo se apprezzate l'angst, perchè ne è pieno e io, guardandolo, ho sofferto come un cane la maggior parte del tempo (davvero, non sono emotiva, non sono abituata a stare così malexD). Se il numero di episodi non fosse limitato, il pericolo sarebbe stato di scadere nella più becera delle soap opere, invece per fortuna si sono fermati primaxD
Sono felicissima di essere stata "svezzata" da questo drama (scelto totalmente a caso, fra l'altroxD) e lo consiglio a chiunque voglia una storia d'amore non sdolcinata ma apprezzi anche molto angst.
Infine. Come segno della mia ossessione, sono andata a cercarmi i video (subbati in inglese) delle canzoni portanti di questo drama. Due in particolare le ho ascoltate fino alla morte, un po' per il video in sè e i ricordi legati alla musica, un po' perchè le trovo effettivamente belle - e molto più apprezzabili capendone il significatoxD Io ve le riporto, se siete curiosi, ma vi faccio un avviso iniziale: non guardate se avete intenzione di vedervi il drama, perchè i video sono composti da pezzi presi dallo stesso e rischiate spoiler piuttosto grossi. Se invece non avete intenzione di vederlo/non vi importa degli spoiler, eccoveli qua*-*
In questo primo video, le immagini sono tratte dai primi episodi, quando Joon Pyo si innamora di Jan Di ma lei non lo ricambia, innamorata invece di Ji Hoo (doverosa spiegazione per chiunque voglia capirexD). Per come le interpreto io, le parole della canzone possono quindi riferirsi sia a quello che prova Joon Pyo per Jan Di ma anche a quello che prova Jan Di per Ji Hoo.


Questa è invece la mia preferita, una botta d'allegria non da pocoxD Giusto per farvi un'idea dell'angst a cui andate incontroxD
Le immagini sono prese un po' da tutto il drama, ma il testo si sposa in modo particolare con gli ultimi episodi.




E niente, questo è quanto. Sento di non aver reso giustizia al mio fangirlismo con questa recensione (la follia pura se l'è già sorbita la mia povera sorellaxD), ma spero comunque di avervi interessato!
Ma adesso chiedo a voi! Guardate dtrama? Se si, avete visto questo? E quali mi consigliate (perchè qui non ci si ferma, ma proprio per nullaxD)?
Un saluto a tutti,

Virginia











14 commenti:

  1. Ciao e benvenuta nel tunnel del magico mondo dei drama!
    Leggere la tua recensione mi ha fatto venir voglia di riascoltare tutte le canzoni di questo drama e credo proprio che lo farò a breve!
    Questo drama è particolarmente simile ad un anime perchè questo è il rifacimento di un drama giapponese che è tratto da un anime (e da cui mi pare abbiano tratto anche un anime), ma se questo ti è piaciuto ti consiglierei Secret Garden e You are beautiful, che sono due must! <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che bello trovare qualcuno a farmi compagnia in questo tunnel ahahah.
      Guarda, i due che mi hai consigliato sono già in lista su viki. Al momento ho visto Coffee prince (*-*) e sto finendo To the beautiful you. E poi vedrò quale altro iniziare*-*

      Elimina
    2. Coffee prince era piaciuto molto anche a me, mentre To the beautiful you non sono ancora riuscita a vederlo nonostante ce l'abbia in lista da una vita!

      Elimina
    3. To the beautiful you lo sto trovando molto carino, però mi sta piacendo meno degli altri due. Ma adesso sono curiosa, mi mancano 3 episodi alla fine e ancora c'è un po' di roba da sistemare:)

      Elimina
  2. Amica, la situazione ti sta sfuggendo un po' di mano XD
    Non riuscirai mai a convincermi! :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Amica, la situazione mi è DECISAMENTE sfuggita di mano, ahah.
      Tu mi sfuggi, ma io sto lavorando ai fianchi mia sorella, che sta per cedere muahahah.

      Elimina
  3. Mi hai contagiato con il tuo entusiasmo xD Di solito non guardo serie tv (forse te l'ho già scritto), quindi neanche drama e non ho idea di cosa sia l'angst. Ma questa serie mi fa simpatia a pelle, forse perché ha pochi episodi e promette trash a palate :) Io me la segno, non si sa mai :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Trash a palate: confermatoxD
      Con angst si intende la sofferenza. Qui c'è molto angst, quindi si soffre come cani:'(
      Sono felice se ti ho incuriosita, ogni nuova adepta è una vittoria, ihih.

      Elimina
  4. Accidenti, ora sì che hai dei problemi! XD
    Non ho ancora vissuto tale dramma con un drama (!) ma mi è successa la stessacosa -ovvero essere troppo presa senza un motivo a me comprensibile - con una serie/reality giapponese che puoi trovare su Netflix: Terrace House. Ti prego guardalo. Non quelli alle Hawaii, mi raccomando, il primo, quello a Tokyo. È stato il mio più grande chiusone dell'anno scorso e la cosa sconvolgente è stata che ho attaccato la fissa a persone di ogni tipo, come il mio ragazzo che si è chiuso in casa a vederla con me, suo fratello, mio fratello e tutti i loro amici o.o
    Ti dico solo che per far capire cos'era, lo descrivevo come un incrocio tra Grande Fratello e Uomini e Donne però... giapponese, e questo cambia tutto! XD
    Fidati, guardalo e poi ne parliamo.
    Comunque recensione stupenda, quasi quasi mi hai convinta! Al mio prossimo momento trash seguirò il tuo suggerimento!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, ho visto che c'è su Netflix e l'avevo schifato alla grande. Ora che guardo i drama, però, non potrò più guardare dall'alto in basso nessunoxD
      Prendo nota del consiglio, un giorno lo proverò senz'altro:)

      Elimina
  5. Ciao Virginia, sono un attimo esterrefatta da questa recensione *___* Non mi aspettavo tanto entusiasmo per un drama. Ad essere sincera non ne ho mai visto uno e non mi hanno mai attirato, però, cavoli, l'intensità delle tue parole, così passionali e concentrate, mi sono arrivate come uno schiaffo, quasi a dire: svegliati e guarda anche tu! XD
    Mi hai fatto sorridere molto leggendo la recensione, che tra le altre cose, è perfetta come sempre.
    Che dire... non so se lo vedrò perchè in realtà ho una certa ostilità per certe cose... però a questo punto non si può mai sapere.
    Un abbraccio! :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Antonietta, fidati ero della tua stessa opinione. L'ho iniziato più che altro perchè avevo iniziato a sentirne parlare un po' ovunque e poi... Be', i risultati li hai vistixD Io quindi te li consiglio, tanto li trovi gratis su viki, è solo questione di impiegarci un po' di tempo (e dico poco... Manca pure quello:'().
      Sono però contenta che la mia recensione ti sia piaciuta, se ti capita di vedere qualcosa fammi assolutamente sapere!

      Elimina
  6. Non ho mai visto niente del genere ma adesso mi hai incuriosito! eheh
    Se poi c'è del trash eccomi subito presente! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io ho scoperto i drama relativamente di recente, ma fidati che diventano subito una dipendenza o.O

      Elimina